19 e 20 ottobre 2024: vi aspettiamo per il wine cycling festival!

Acqui Terme, città di tappa del Giro d’Italia. Da qui partirà la nuova edizione della Pedalata tra il sito UNESCO dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato con due percorsi adatti a tutti gli amanti della bici toccando le strade del prossimo giro d’Italia che partirà da Acqui Terme. Sabato 19 ottobre si partirà dalla cittadina termale con un circuito ad anello su strada di 20 e 67 km che toccherà i vitigni del Monferrato mentre domenica 20 novembre ci sarà una pedalata di 40 km con e-bike, gravel, mtb con le guide cicloturistiche per esplorare le bellezze del territorio tra Langhe e Monferrato.

I percorsi sono stati tracciati nel cuore del sito Bene Patrimonio dell’Umanità con fermate in punti panoramici, salite e discese tra i vitigni autoctoni per valorizzare una pedalata non competitiva giunta alla seconda edizione. A fare da cornice il vino DOCG presente anche in alcuni ristori e alcune attrazioni locali come la panchina e sedie giganti.

Il primo giorno desidera riscoprire il territorio di produzione del Brachetto d’Acqui e Moscato d’Asti, autentici vini d.o.c.g. con un percorso che dalla città termale attraversa l’alto Monferrato con la prima salita della giornata di 3 chilometri con passaggio a Nizza Monferrato ed una prima sosta a Canelli. Il tracciato (presenti cartelli sul percorso) prevede poi la seconda salita di 7 chilometri in località Seirole, da Santo Stefano Belbo al bivio di Loazzolo. Poi si costeggia la collina fino al santuari dei Caffi, poi la discesa verso Bistagno ed arrivo ad Acqui Terme. Ci sarà anche percorso “corto” di 20 chilometri e 300 metri di dislivello che si snoderà lungo le colline acquesi dell’alto Monferrato. Per visualizzare i dettagli clicca qui

La partenza è fissata da piazza Bollente alle ore 10 (ritrovo ore 9 parcheggio ex-caserma Cesare Battisti) a  piccoli gruppi con bici da strada, gravel, e-bike e gestita rispettando il codice della strada. I partecipanti riceveranno: braccialetto per usufruire dei ristori, la cartina del tracciato, cartellino evento per bici, gadget; servizio di carro scopa. Obbligatorio il casco ed il certificato medico di buona salute. Costo iscrizione 13 euro

Il secondo giorno è dedicato ad un viaggio tra strada e sterrato di circa 40 km per riscoprire le autenticità del territorio con l’accompagnamento della guide cicloturistiche del territorio. La partenza è fissata alle ore 10.30 da piazza Bollente con itinerario personalizzato. L’evento è riservato a 20 persone ed è obbligatorio iscriversi via mail eventi@pedaliamoitalia.org. Costo 15 euro.

Per i primi 50 iscritti alla giornata di sabato verrà omaggiato la mascherina brandizzata dell’evento Alé Cycling mentre per coloro che parteciperanno domenica in omaggio una bottiglia di Brachetto d’Acqui d.o.c.g. offerta dal Consorzio Brachetto d’Acqui. Informazioni: mail eventi@pedaliamoitalia.org o invio dati al form di contatto.   

Manifestazione  patrocinata da Regione Piemonte, Comuni di Acqui Terme, Nizza Monferrato, Canelli , L’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato. Sponsor: Consorzio dell’Asti d.o.c.g., Consorzio del Brachetto d’Acqui, d.o.c.g. Partner: Cantina La Torre, Marco Capra vini ed Alé Cycling.

ISCRIVITI QUI

Le iscrizioni si possono effettuare anche in loco (piazza Bollente) oppure on-line attraverso i seguenti sistemi di pagamento inserendo la causale “pedalando tra le vigne”

  • bonifico bancario all’iban IT83R0503447940000000014084
  • PayPal cliccando sul pulsante inserendo la cifra 13,80 (80 cent di commissione) 
  • Satispay al seguente pulsante inserendo la cifra di 13,60 (60 cent di commissione)